Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 907
RAGUSA - 29/07/2014
Cronache - La squadra mobile ha individuato e denunciato tutti i rissosi, ragusani e albanesi

VIDEO - Mega rissa e bastonate al bar: donna sfregiata

Le immagini immediatamente acquisite dagli investigatori si sono rivelate più che eloquenti per accertare le responsabilità dei rissosi Foto Corrierediragusa.it

Mega rissa al bar tra ragusani e albanesi per un pasticcino non gradito in un bar a Ragusa. Ferite 3 persone, tra cui una cliente estranea ai fatti che aveva provato a separare i contendenti riportando ferite permanenti al viso (vedere video a lato).



Il gruppo di ragusani e albanesi, non pago della rissa appena finita, ritorna al bar per devastare il locale ma fugge appena sente le sirene della polizia e delle ambulanze intervenute in soccorso. La furia degli albanesi è stata contenuta a stento dai clienti abituali che si sono schierati a difesa del titolare. La squadra mobile ha analizzato il video ripreso dal sistema di telesorveglianza a circuito chiuso e ha ascoltato tutti i testimoni, risalendo ai rissosi che sono stati tutti denunciati: si tratta di C.F., ragusano di 28 anni; A.V., albanese di 20 anni, e Z.V., pure lui albanese di 27 anni. Sono accusati di rissa aggravata dal fatto che sono state utilizzati bastoni come armi ed in tre sono rimasti feriti. A pagare dazio più di tutti, purtroppo, la donna intervenuta per separare i contendenti e che, come accennato, ha riportato ferite al viso a carattere permanente.

Le immagini immediatamente acquisite dagli investigatori si sono rivelate più che eloquenti per accertare le responsabilità dei rissosi. Ciò che ha destato grande stupore sono state le motivazioni alla base della rissa: tutto è accaduto solo perché un albanese (forse esperto chef) non ha gradito il pasticcino che aveva consumato e nonostante l’invito a recarsi alla cassa per la restituzione del denaro speso per il dolcino, non si accontentava, dovendo per forza arrivare alle mani. L’esame dei video da parte della Polizia di Stato è durato diversi giorni, consentendo di individuare e denunciare tutti i rissosi.


Chi sbaglia paga????
30/07/2014 | 18.01.12
Salvo

La scena e´ raccapricciante solo come ogni rissa lo e´.

Solo una speranza, che chi ha sbagliato pagi in modo tale da evitare un altro caso simile....

Vergogna!


CHE SCHIFO
29/07/2014 | 18.43.03
gianni

Sempre la solita gente di m...a!