Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:51 - Lettori online 647
RAGUSA - 24/07/2014
Cronache - Singolare episodio a San Giacomo sul quale hanno indagato i militari dell’arma

Dottoressa rifiuta di fare sesso: minacciata

L’uomo avrebbe insultato e minacciato la vittima prima di andare via Foto Corrierediragusa.it

Si è rifiutata di fare sesso con lui e per questa ragione avrebbe minacciato nella guardia medica della frazione San Giacomo, a Ragusa, una dottoressa che trovava «molto affascinante e seducente» (vedi foto con l´immagine documentata dalla telecamera di sorveglianza della guardia medica). Per questo motivo i carabinieri di Ragusa Ibla hanno denunciato per minaccia aggravata un agricoltore di 40 anni.
I fatti sarebbero avvenuti alle 6 del mattino del 20 maggio scorso nella guardia medica della frazione di San Giacomo. Il medico non ha sporto denuncia ma ha informato dell’accaduto l’Asp, che ha fornito ai carabinieri le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza e chiesto maggiore vigilanza all’ambulatorio.

La donna è stata poi sentita dai carabinieri, ai quali ha detto di aver aperto la porta a un uomo al quale ha chiesto di cosa avesse bisogno. L’uomo le avrebbe risposto candidamente che voleva fare sesso con lei. La dottoressa a questo punto lo avrebbe invitato seccamente ad andarsene, dicendo che in caso contrario avrebbe chiamato aiuto.

L’uomo avrebbe insultato e minacciato la vittima prima di andare via. La donna ha fornito ai militari una descrizione dell’indagato e dopo qualche giorno i carabinieri hanno convocato un uomo per sentirlo quale persona informata sui fatti ed è risultato essere lo stesso ripreso dalle immagini della telecamere.
La sua auto inoltre era identica a quella utilizzata dall’indagato per allontanarsi dall’ambulatorio. Messo alle strette l’agricoltore ha ammesso tutto, confidando di essere stato molto attratto dal medico. Deciso a provarci, si è visto rifiutato e ha reagito con insulti. La donna è stata trasferita dall’Asp dietro sua richiesta. Blogsicilia