Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 824
RAGUSA - 07/07/2014
Cronache - Operazione di controllo della sezione volanti

Fumarola abusiva con incendio del campo: 3 denunce

Sono dovuti intervenire pure i vigili del fuoco Foto Corrierediragusa.it

Una pattuglia della sezione volanti di servizio a Marina di Ragusa interveniva a seguito di una telefonata pervenuta al 113 circa una segnalazione di fumo intenso ed incendio nella zona di contrada Castellana. I poliziotti hanno accertato che si stava smaltendo materiale e rifiuti vari organici e di plastica il cui genere (pericoloso o meno) è tuttora in corso di accertamento. A seguito degli accertamenti esperiti, ed in considerazione altresì della notevole estensione del terreno ove si stava procedendo all’attività illecita, peraltro caratterizzato dalla presenza di numerosi impianti a serra confinanti con caseggiati adibiti ad abitazione dei proprietari terrieri, veniva chiesto l’intervento dei vigili del fuoco che provvedevano a spegnere l’incendio.

Le denunce per i reati di emissione di gas, vapori e fumi che causano molestia alle persone ed accensione pericolosa di materiali, nonché per il reato previsto dal testo unico in materia di reati ambientali di deposito temporaneo di rifiuti sono dunque scattate per il proprietario del terreno T.A. 38enne ragusano, B.A. 43enne ragusana e legale rappresentante dell’azienda, nonché l’autore materiale dell’incendio, ovvero della fumarola abusiva, F.G., ragusano 43enne, tutti incensurati.