Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 845
RAGUSA - 29/06/2014
Cronache - Ad Acate sanzionato il titolare di un bar, controlli anche a Pozzallo e Ispica

Giro di vite sui locali pubblici. Questore revoca licenze

Il questore ha anche rigettato sei richieste per l’ottenimento della licenza per l’esercizio di raccolta scommesse Foto Corrierediragusa.it

Giro di vite per i locali pubblici. Il questore ha emesso infatti un´ordinanza di cessazione di attività abusiva, due sospensioni per la licenza per l´installazione di apparecchi da svago ed una revoca della stessa licenza. L´ordinanza di cessazione attività abusiva è stata emessa nei confronti del titolare di un esercizio di somministrazione di Acate, a seguito di una verifica eseguita dagli agenti del commissariato di Vittoria, per aver tenuto all´interno del locale una serata musicale senza aver richiesto alcuna autorizzazione.
In un bar di Pozzallo gli agenti hanno trovato installato un apparecchio in più rispetto a quelli autorizzati per cui è scattata la sospensione di otto giorni della licenza Anche in un bar di Ispica, sono stati trovati due apparecchi da svago non conformi.La revoca della licenza è stata emessa invece per un bar di Vittoria, in quanto erano venuti meno i requisiti soggettivi del titolare.

Il questore ha anche rigettato sei richieste per l´ottenimento della licenza per l´esercizio di raccolta scommesse con società prive della prescritta concessione da parte dell´amministrazione autonoma dei monopoli di stato, ed infine sono state emesse due diffide alla scrupolosa osservanza delle leggi e dei regolamenti in materia di autorizzazioni di ps, nei confronti di un titolare di licenza per noleggio e distribuzione di apparecchi da svago, e nei confronti di un titolare di un bar, all´interno del quale sono installati degli apparecchi da svago. La questura ha intensificato i controlli per far rispettare le regole da parte dei titolari di pubblici esercizi e far rispettare le regole alle quali si devono attenere i proprietari.