Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:28 - Lettori online 1086
RAGUSA - 14/06/2014
Cronache - Sono scattate le denunce della squadra mobile

Tentano furto con il figlio di 10 anni!

I due ladri, insieme al figlio venivano portati in questura, dove il piccolo ha potuto riabbracciare la madre, arrabbiata con il marito Foto Corrierediragusa.it

La polizia coglie in flagranza due pregiudicati mentre tentano di rubare un motorino sotto gli occhi del figlio di 10 anni che si trovava in auto a pochi metri, per imparare il «mestiere» del padre. Ha dell´incredibile quanto scoperto dagli agenti che hanno denunciato per furto aggravato A.M., originario di Caltanissetta, 34 anni, e C.G., 38enne di Ragusa. Entrambi stavano rubando il parabrezza di uno scooter "Scarabeo" parcheggiato in via Carducci e tentavano di impossessarsi dello stesso scooter.

Sorpresi e inseguiti dalle Forze dell’Ordine, i due ladri sono stati bloccati dagli agenti in borghese della squadra mobile che li identificavano e constatavano che avevano appena commesso il furto aggravato. Le «gesta» del padre erano state tutte osservate dal figlio di 10 anni che era seduto in macchina ad aspettare il papà ed il complice mentre erano intenti a rubare. Inoltre il padre non solo rubava davanti al figlio, ma si dava anche alla fuga e se non fosse stato per l’abilità e le doti atletiche dei due poliziotti, avrebbe fatto perdere le proprie tracce lasciandolo solo in auto.

I due ladri, insieme al figlio venivano portati in questura, dove il piccolo ha potuto riabbracciare la madre, arrabbiata con il marito.