Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 456
RAGUSA - 12/06/2014
Cronache - L’uomo è stato denunciato dal direttore generale del Seus Aliquò

Sospeso dal servizio un autista del 118

Stanno indagando i carabinieri sulle presunte responsabilità dell’interessato Foto Corrierediragusa.it

Faceva la "cresta" sul pieno di carburante al mezzo di soccorso che guidava: ora è stato denunciato e sospeso dal servizio a tempo indeterminato. Si tratta di un autista del 118 di Ragusa, destinatario del provvedimento deciso da Angelo Aliquò, già commissario dell’Asp iblea e da qualche mese direttore generale del Seus, la società partecipata dalla Regione siciliana che gestisce il servizio di 118. Proprio Aliquò ha sospeso e denunciato l´autista del mezzo di soccorso di Ragusa, che sarebbe stato sorpreso dai colleghi a fare la "cresta" sulla benzina necessaria al mezzo di soccorso a lui affidato.

I carabinieri hanno avviato le indagini, con gli interrogatori di alcuni dipendenti, tra cui coloro che hanno visto il collega all´opera: dai riscontri effettuati, sarebbe emerso che il dipendente si sarebbe fatto fatturare dal benzinaio l’acquisto di 100 euro di gasolio a ogni rifornimento, quando il serbatorio di un’ambulanza non ne può contenere più di 60 euro.