Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 899
RAGUSA - 27/05/2014
Cronache - Fondato dalle Acli e operante a Ragusa, Modica, Vittoria e Comiso

Enaip indagato dalla Finanza per truffa

Una decina gli indagati Foto Corrierediragusa.it

E’ l’Enaip di Ragusa, fondato dalle Associazioni cristiane lavoratori italiani (Acli) l’ente di formazione professionale finito nel mirino della magistratura nell’indagine condotta dalla Guardia di finanza per truffa aggravata alla Regione e falso in atto pubblico. Oggetto dell’inchiesta, scattata a seguito della denuncia di una sindacalista, i presunti corsi «fantasma» esistenti solo sulla carta e che non si sarebbero mai tenuti nei fatti, a quanto pare nelle sedi di Comiso e Vittoria dell’Enaip, che opera pure a Ragusa e Modica. Indagini pure sui ritardi dei pagamenti agli allievi, ai lavoratori ed ai fornitori.

LE IRREGOLARITA´ RAVVISATE
Tra le irregolarità ravvisate dagli inquirenti, l’apposizione di firme false nei registri di classe, anche di persone che risultavano essere al lavoro in alcune aziende del Ragusano, senza contare i ritardi nei pagamenti degli stipendi del personale, delle indennità degli allievi e dei fornitori. La procura sta vagliando l’ipotesi di sequestro di beni per un milione 200mila euro in uso all´ente, che, di conseguenza, non potrebbe più percepire fondi regionali. Fondi, che, secondo i finanzieri, sarebbero già stati percepiti per almeno il 25% in maniera illecita dall’ente nell’ambito del Piano giovani del marzo scorso per corsi mai tenuti.

I precedenti controlli ispettivi dell’Amministrazione regionale avrebbero fatto emergere un ammanco di oltre 350mila euro. L’Enaip che conta circa 90 dipendenti di cui 53 operanti nella filiera degli Interventi formativi.