Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 457
RAGUSA - 23/04/2014
Cronache - Condannati tre cittadini romeni

Rapina cruenta: condanna a 4 anni per i malviventi

La rapina si consumò il 3 novembre scorso ai danni di E. M., romeno di 35 anni Foto Corrierediragusa.it

Quattro anni di reclusione per tre cittadini romeni ritenuti responsabili di un rapina cruenta che fruttò mille 500 euro in materiale elettronico di proprietà della vittima. L´episodio si verificò nel novembre scorso ai danni di un bracciante agricolo nelle campagne di Acate, che dovette essere trasportato in ospedale in elisoccorso a Catania per le gravi ferite riportate. Il giudice per le udienze preliminari presso il tribunale di Ragusa ha inflitto la condanna a Zaharia Carol Mugurel, 33 anni, già pregiudicato per reati contro il patrimonio, Moraru Mihai, 24 anni, incensurato, che erano stati fermati lo scorso 26 novembre dai Carabinieri. Condannato anche il terzo componente della banda, che fu fermato dopo una settimana; si tratta di Cristian Petru Darabana, 23 anni, incensurato.

I tre sono comparsi davanti al Gip Giovanni Giampiccolo. Il pubblico ministero, Gaetano Scollo, aveva chiesto la condanna a tre anni e quattro mesi di reclusione. La rapina si consumò il 3 novembre scorso ai danni di E. M., romeno di 35 anni, che dormiva in un casolare all´interno di un´azienda agricola di contrada Gaspanella.

Il terzetto irruppe all´interno e bloccò con una coperta l´uomo colpendolo ripetutamente con un´ascia provocandogli ferite profonde. L´uomo fu tramortito e quando fu ritrovato fu subito trasferito al Guzzardi di Vittoria e successivamente a Catania per un delicato intervento alla scatola cranica.