Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 880
RAGUSA - 22/04/2014
Cronache - Gli interventi della Sezione volanti con 250 unità e 60 pattuglie

Vittoriese scomparso e ritrovato in hotel dalla Polizia

Sorpresi a Marina di Ragusa 5 giovani con marijuana in auto e ritrovato un vittoriese che si era allontanato da casa Foto Corrierediragusa.it

L’intensificazione dei controlli pianificati dalla Polizia di Stato in attuazione delle direttive emanate dal Questore di Ragusa, Giuseppe Gammino, in occasione della Pasqua ha consentito un monitoraggio completo dell’intera provincia iblea sia dei centri urbani che di tutta la fascia costiera. Oltre 250 unità e 60 pattuglie della Sezione Volanti hanno effettuato servizi straordinari di controllo del territorio. 321 le persone identificate e 187 i veicoli controllati. 7 i verbali elevati per infrazioni al codice della strada con multe complessive fino a mille 500 euro. Due le patenti di guida ritirate e uno il sequestro amministrativo operato. Cinque giovani, quattro 20enni ed un minorenne, sono stati segnalati alla Prefettura per detenzione, presumibilmente per uso personale, di sostanze stupefacenti. I giovani ragusani sono stati sorpresi a Marina di Ragusa nella notte tra sabato e domenica e fermati a bordo di una berlina scura. Alla vista dei poliziotti, i ragazzi tentavano di disfarsi, gettandolo dal finestrino lato guida, di un involucro di plastica (un sacchetto di fazzolettini) risultato poi contenere circa un grammo di sostanza stupefacente presumibilmente del tipo marijuana. La droga era destinata al consumo personale: i giovani, che in un primo tempo negavano di avere buttato via il sacchetto, di fronte all’atteggiamento deciso dei poliziotti che avevano assistito a tutta la dinamica, confessavano di voler consumare la sostanza di li a poco. A D.C. (conducente del veicolo sul quale viaggiavano i giovani ) veniva ritirata la patente di guida. A.S., minorenne, veniva riaffidato alla madre.

Ancora nella notte tra sabato e domenica, una segnalazione in Banca Dati in dotazione alle Forze di Polizia consentiva di accertare che L.F., 63enne vittoriese, si trovava a Ragusa, in un noto hotel. Gli accertamenti della Polizia condotti nelle immediatezze consentivano di appurare che l’uomo era stato denunciato dalla sorella al commissariato di Vittoria in quanto ritenuto scomparso. I familiari erano seriamente preoccupati stante che l’uomo, che soffre di crisi depressive, non era nuovo a tali comportamenti e pertanto temevano il peggio. Tempestivamente intervenuta la pattuglia della Sezione Volanti, individuava L.F. il quale di essersi allontanato da casa e di voler essere lasciato solo per la Pasqua. I poliziotti riuscivano tuttavia a convincerlo a prendere contatti con le sorelle che nel frattempo, allertate dalla Sala Operativa, si recavano sul luogo. Tranquillizzato, il vittoriese veniva riaffidato alle cure dei familiari.

Già dalla sera di venerdi, sono stati avviati controlli ai locali insistenti sul territorio di Ragusa e provincia: in particolare, sono stati controllati gli avventori e tutte le prescrizioni di natura amministrativa. Portata a termine altresì attività di prevenzione all’esterno ed all’interno dei locali finalizzata al contrasto della detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Analoghi servizi saranno condotti in occasione dei prossimi «ponti» per le festività del 25 aprile e del primo maggio.