Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 25 Maggio 2018 - Aggiornato alle 0:18
RAGUSA - 07/04/2014
Cronache - I militari sono intervenuti prima che i ladri fuggissero con la refurtiva

Contrada al buio per furto cavi elettrici: arrivano i Carabinieri

Il materiale è stato dunque restituito al personale Enel che ha ripristinato l’erogazione dell’energia elettrica Foto Corrierediragusa.it

Nell’ambito dell’attività rivolta alla prevenzione e alla repressione dei reati nelle aree rurali, i Carabinieri di Ragusa hanno sventato il furto di cavi per la fornitura di energia elettrica alle abitazioni ubicate nella zona di contrada Palazzolo - Torre Mastro a Ragusa. Era giunta una segnalazione da parte di utenti che si lamentavano con l’Enel della mancanza di elettricità nelle proprie residenze. I tecnici, constatata l’anomalia, hanno ipotizzato un furto di cavi e pertanto chiamavano il 112.

Il tempestivo intervento dei militari nelle campagne ai margini della provinciale 76 permetteva di sventare il furto di circa 250 metri di cavi elettrici appena smontati e che avevano lasciato al buio un´intera contrada, costringendo i malviventi a fuggire, abbandonando, oltre alla refurtiva, anche una scala in ferro che veniva trovata ancora appoggiata ad un palo di linea. Il materiale rinvenuto già sistemato e pronto per essere portato via è stato dunque restituito al personale Enel che ha ripristinato l´erogazione dell´energia elettrica.