Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:49 - Lettori online 785
RAGUSA - 05/04/2014
Cronache - Le fiamme sono state appiccate dai piromani nella notte in 2 punti differenti

Incendio doloso: distrutti 7 autocarri

Le indagini della Polizia sono rese più difficili dall’assenza di testimoni o di videocamere di sicurezza Foto Corrierediragusa.it

E’ stato appiccato nella notte in due punti l’incendio doloso che ha distrutto sette automezzi delle ditte di trasporti per conto terzi e spedizioni Tumino, Rosso e Gsc parcheggiati nel piazzale in comune in contrada Maiorana, alla periferia di Ragusa. Le fiamme hanno lambito il capannone di una delle aziende che si occupa di distribuzione nelle strutture attrezzate di pannoloni per diversamente abili e per anziani, mandandone in fumo una grossa quantità. L’intervento poco dopo l’una e 40 di due squadre dei vigili del fuoco con altrettante autobotti ha evitato che il rogo si estendesse ai capannoni, limitando i danni che risultano comunque ingenti. Impossibile al momento stabilire quale delle tre ditte era l’obiettivo dei piromani. Toccherà alla Polizia fare luce su questo atto intimidatorio. I titolari, che hanno presentato in questura denuncia contro ignoti, avrebbero escluso di aver ricevuto minacce o richieste estorsive.

Le indagini sono rese più difficili dall’assenza di testimoni o di videocamere di sicurezza che danno nel piazzale dove si sono sviluppate le fiamme e al quale i piromani hanno avuto accesso dopo aver scavalcato il cancello, cospargendo di benzina due dei sette autocarri distrutti. E’ questo il secondo atto intimidatorio in tre giorni in provincia di Ragusa dopo l’incendio doloso che nella notte tra martedì e mercoledì scorsi ha distrutto buona parte dello chalet pub Pata Pata a Sampieri, frazione balneare di Scicli.