Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 1056
RAGUSA - 31/03/2014
Cronache - La telefonata al 112 e la tempestività dell’intervento sono stati determinanti

Una 30enne tenta il suicidio: salvata dai Carabinieri

L’ambulanza del 118 ha trasportato la giovane al pronto soccorso Foto Corrierediragusa.it

I Carabinieri della stazione di Ragusa Principale sono intervenuti in soccorso di una giovane, che, assalita dallo sconforto, aveva deciso di farla finita, salvo poi chiedere per fortuna aiuto. Di buon mattino è giunta al 112 una telefonata da parte di una 30enne ragusana che diceva d’aver ingerito una scatola intera di pasticche, perché intenzionata a farla finita. L’operatore della centrale operativa ha preso tempo e ha tentato in ogni modo di far parlare la ragazza il più a lungo possibile. Nel frattempo, senza far insospettire l’aspirante suicida, ha chiamato i colleghi e li ha mandati con urgenza all’indirizzo della donna. E la tempestività ha premiato i militari che, giunti in casa della donna, l´hanno trovata ancora cosciente.

Subito dopo è arrivata l’ambulanza del 118, che ha trasportato la giovane al pronto soccorso. Nel frattempo i militari sono corsi a casa della madre per informarla dell’accaduto e accompagnarla all’ospedale per prendersi cura della figlia.