Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:05 - Lettori online 1092
RAGUSA - 24/03/2014
Cronache - L’ultimo saluto allo sfortunato ragusano nella chiesa del Preziosissimo Sangue

L´ultimo saluto a Federico Nasello

Neanche il casco protettivo è servito a salvare la vita al giovane
Foto CorrierediRagusa.it

Una prevedibile folla commossa di parenti e amici nella chiesa del Preziosissimo Sangue per l´ultimo saluto allo studente 17enne di Ragusa Federico Nasello. I portatori di San Giovanni in maglietta rossa, di cui Federico faceva parte, hanno portato il feretro a spalla (foto) dopo la toccante omelia. Intanto si susseguono i messaggi di cordoglio sul profilo Facebook dello sfortunato giovane che ha perso la vita in modo assurdo schiantandosi contro un palo della pubblica illuminazione in pieno centro mentre viaggiava in sella al proprio scooter. Non c’è stato nulla da fare per Federico, nonostante i soccorsi che hanno fatto seguito all’incidente autonomo verificatosi sabato mattina in via Giorgio La Pira. Lo studente, da una prima dinamica, pare abbia perso il controllo del suo scooter «Zip Piaggio» nero per cause ancora da accertare.

Trasportato subito con l’ambulanza al «Civile» i medici hanno tentato l’impossibile per rianimare il 17enne, purtroppo deceduto pochi minuti dopo il ricovero a causa, a quanto pare, di una gravissima lesione alla colonna vertebrale. Neanche il casco protettivo è quindi servito a salvare la vita al giovane.