Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:09 - Lettori online 1689
RAGUSA - 10/02/2014
Cronache - Le operazioni di controllo delle forze dell’ordine

Sei denunce di polizia e carabinieri nel weekend

Nella rete romeni e ragusani Foto Corrierediragusa.it

Due romeni sono stati denunciati dalla polizia. In casa di uno di loro è stato rinvenuto del rame asportato dai cavi dell’alta tensione e nascosto nella parte posteriore dell’abitazione dell’uomo. Il rame raggiungeva il consistente perso di circa mille chili, già lavorato e pronto per la vendita. Inoltre altri 10 chili di plastica semifusa di rivestimento dei cavi di rame sono stati trovati nelle adiacenze della stessa casa. Oltre il rame però sono stati rinvenuti e sequestrati utensili di grosse dimensioni tra i quali ben 5 smerigliatrici, una livella laser con relativo cavalletto e un tassellatore completo di batterie e carica batterie, tutti di sospetta provenienza furtiva. Nell’auto di una giovane romena residente a Comiso gli agenti hanno invece rinvenuto una pistola lancia razzi calibro 22 il cui porto o detenzione è vietato, e numerose munizioni. Inoltre è stato rinvenuto un computer che da accertamenti era risultato essere stato rubato il venerdì precedente ad un uomo di Comiso che lo aveva lasciato in auto.

IL SERVIZIO DI CONTROLLO DEI CARABINIERI
I carabinieri hanno fermato e denunciato quattro persone, recuperato uno scooter rubato e segnalato al prefetto due tossicodipendenti. Un’autopattuglia della Stazione di Santa Croce Camerina, in piena notte, ha notato un autocarro sospetto guidato da due albanesi e un rumeno, tutti residenti a Santa Croce. Perquisito il mezzo, i militari hanno trovato uno scooter 50 rubato a un vittoriese lo scorso novembre. I tre, fermati e sottoposti a rilievi foto-dattiloscopici, sono stati denunciati alla Procura della Repubblica per ricettazione in concorso. Il mezzo rubato è stato subito restituito al proprietario. Nel frattempo a Ragusa incappava in un posto di controllo V.V. di 52 anni, alla guida di un’autovettura con la patente revocata da quasi trent’anni. L’uomo è stato denunciato per guida senza patente. Il veicolo è stato sottoposto a fermo per tre mesi e in caso di recidiva sarà confiscato. E nel corso dei controlli i militari hanno fermato due noti pregiudicati ragusani, che, perquisiti, sono risultati in possesso di una dose di cannabis.


DENUNCIATI?
10/02/2014 | 16.20.20
DOMENICO

Tutti denunciati, ma in questo Paese quando qualcuno va in galera e poi fanno pure il decreto svuota carceri, mah!