Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:46 - Lettori online 630
RAGUSA - 02/02/2014
Cronache - Il comune ha sborsato 5mila euro

Rischia l´osso del collo in strada: donna risarcita

Per la cronaca, la strada è ancora in pessime condizioni Foto Corrierediragusa.it

E´ raro che accada, ma stavolta è successo: un ente pubblico risarcisce un privato cittadino. Nella fattispecie il Comune di Ragusa è stato condannato dal giudice a pagare ad una signora di 53 anni di Ragusa la somma di 5mila euro per i danni fisici subiti dalla donna a seguito di una caduta determinata dalle cattive condizioni del manto stradale. L´episodio è risalente a tre anni fa in via Ibla, arteria che si trova nel cuore del centro storico di Ragusa superiore. Il giudice di pace ha riconosciuto che la responsabilità di quanto accaduto donna ragusana, all’epoca dei fatti 50enne, è stata esclusivamente del comune, ente proprietario e custode della strada, sul quale ovviamente corre l’obbligo di vigilare sulle condizioni del manto.

Infatti nel corso della causa è stato accertato che nulla la signora, che durante la causa è stata difesa dall’avvocato ragusano Michele Savarese, avrebbe potuto fare per impedire la caduta, visto che il manto stradale risultava essere un vero e proprio percorso ad ostacoli. La caduta ha poi comportato alla malcapitata una inabilità temporanea complessiva di 41 giorni. Per la cronaca, la strada è ancora in pessime condizioni.