Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:06 - Lettori online 1186
RAGUSA - 31/01/2014
Cronache - Vendetta d’amore di un uomo dopo essere stato mollato da una procace ragazza bionda

Foto della sua ex nuda in giro: denunciato

L’uomo, un ragusano, aveva spedito le foto artistiche pure tramite posta Foto Corrierediragusa.it

Una vendetta d´amore "vecchio stile" in un´era dominata dai social network: un 44enne di Ragusa ha lasciato in giro apposta a Marina di Ragusa le foto della sua ex, una procace e sensuale bionda di 42 anni, di nazionalità straniera, spedendole pure tramite posta, giusto per completare l´opera, dopo essere stato mollato. I carabinieri hanno denunciato lo stalker per atti persecutori, violenza privata e diffamazione. In sostanza per vendicarsi di essere stato scaricato dalla fidanzata 42enne perché aveva mostrato ai colleghi alcune foto osé che le aveva scattato durante momenti di intimità quando stavano assieme, l´uomo ha inviato un cd con le immagini ´incriminate´ a diversi esercizi commerciali di Marina di Ragusa: bar, ristoranti e pizzerie. Per questo motivo i carabinieri lo hanno denunciato per atti persecutori, violenza privata e diffamazione. Le indagini dei carabinieri sono state avviate dopo che tra il novembre e il dicembre dello scorso anno le buste, accompagnate con fogli dattiloscritti con frasi che gli investigatori definiscono farneticanti, erano arrivate a diversi esercizi commerciali. Risaliti all´identità della donna, che un militare ha riconosciuto come una delle persone controllate l´estate scorsa ad un posto di blocco, i carabinieri hanno appreso dalla vittima la storia della relazione con l´uomo, fatta di atti persecutori. Dopo che lei l´aveva lasciato perché aveva saputo che aveva mostrato le foto, l´ex fidanzato l´aveva tempestata di messaggi di posta elettronica e pedinata.

In casa dell´uomo i militari durante una perquisizione hanno sequestrato, tra l´altro, due computer portatili, una videocamera digitale, cinque dvd, 21 cd-rom, 12 floppy disk, quattro chiavette Usb, e una quarantina di buste postali, più di cento foto già stampate con la vittima ritratta nuda.