Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:21 - Lettori online 1254
RAGUSA - 22/01/2014
Cronache - Si tratta di un algerino

Uomo violento con la sua donna allontanato da casa

I carabinieri continuano a monitorare la situazione Foto Corrierediragusa.it

I carabinieri di Ragusa Ibla hanno applicato la misura cautelare personale dell’allontanamento dalla casa familiare nei confronti dell’algerino R.B. che nel recente passato s’era reso più volte responsabile del reato di maltrattamenti in famiglia nei confronti della donna italiana con cui convive a Ibla. Il fatto aveva destato stupore tra la gente la settimana scorsa poiché la donna per ben due volte aveva rifiutato di denunciare le vessazioni e le percosse subite dall’uomo ai militari, che, intervenuti in flagranza per le urla della coppia durante la lite, avevano denunciato il nordafricano ripetutamente per maltrattamenti in famiglia, reato che prevede una pena detentiva da due a sei anni di reclusione.

Forse l’assenza della denuncia-querela della donna, forse l’assenza di precedenti dell’uomo, hanno spinto il giudice a non applicare la misura della custodia cautelare in carcere proposta dai carabinieri, che tengono la casa sotto stretta osservazione.