Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:53 - Lettori online 1179
RAGUSA - 16/12/2013
Cronache - Singolare scoperta nelle campagne vicino alla diga di Santa Rosalia

Carabinieri trovano piante di "Moby Dick"

In provincia di Ragusa, non è il primo sequestro di questo genere di cannabis Foto Corrierediragusa.it

Dieci piante di cannabis note come "Moby Dick" sono state sequestrate dai carabinieri di Ragusa Ibla e dal Nor del comando di Ragusa. A segnalare la coltivazione di marijuana nelle campagne vicino la diga di Santa Rosalia è stato un residente. Numerosi gli appostamenti e i controlli compiuti dai carabinieri per tentare di risalire ai proprietari della piantagione, ma ad oggi non è stato possibile rintracciarli. "Moby Dick" è una particolare varietà della canapa, che produce molte infiorescenze. Proprio per questo è molto apprezzata dai pusher, in quanto ha una crescita molto veloce, anche in locali chiusi, e ciascuna pianta può produrre sino a un chilo e mezzo di prodotto. Altrettanto apprezzata dai consumatori per l’ elevato contenuto in principio attivo che può arrivare al 21%.

In provincia di Ragusa, non è il primo sequestro di questo genere di cannabis. Già la scorsa estate una coltivazione era stata sequestrata ed erano stati rintracciati anche i proprietari, per nulla coinvolti in questo secondo sequestro.