Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 726
RAGUSA - 09/11/2013
Cronache - Intercettati durante un servizio di perlustrazione

Sei albanesi denunciati per possesso di attrezzi da scasso

Nel bagagliaio della vettura c’erano una cesoia di grandi dimensioni per tagliare il ferro, due piedi di porco, un coltello serramanico, una torcia led, sei paia di guanti, tre passamontagna e tre cappellini da baseball

In sei con arnesi atti allo scasso nella vallata dell´Irminio. Sono stati fermati dai carabinieri in servizio di perlustrazione ed identificati. Si tratta di giovani albanesi che hanno dichiarato di essere braccianti agricoli e tutti residenti a S. Croce. Il conducente dell´autovettura ha manifestato incertezza e confusione alle domande dei Carabinieri ed ha anche rifiutato di sottoporsi all´alcol test. L´uomo non era neanche in possesso della patente perché sospesa per cui l´auto è stata sequestrata.

I Carabinieri hanno poi fatto scendere dalla macchina gli altri cinque occupanti, che erano tutti privi di documenti di identità. A bordo della vettura sono stati ritrovati una cesoia di grandi dimensioni per tagliare il ferro, due piedi di porco, un coltello serramanico, una torcia led, sei paia di guanti, tre passamontagna e tre cappellini da baseball.

I sei albanesi sono stati condotti in caserma, fotografati e identificati. Sono infine stati tutti denunciati per porto di oggetti atti ad offendere e per la violazione delle norme sul soggiorno degli stranieri, che hanno sempre l’obbligo di portare con sé il permesso di soggiorno e un documento d’identità. Saranno proposti per il foglio di via con divieto di ritorno dalle zone di Marina di Ragusa e da Scicli, dove i sei erano probabilmente diretti per qualche azione malavitosa.