Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 674
RAGUSA - 25/10/2013
Cronache - Il palermitano Enrico Scenna aveva approfittato dell’ora di permesso dai domiciliari

Anziane scippate finiscono in ospedale

Una delle 2 vittime ha rischiato la vita a causa delle sue condizioni di salute Foto Corrierediragusa.it

Un rapinatore senza scrupoli approfitta dell’ora di permesso dai domiciliari e scippa in pochi minuti due signore di 67 e 72 anni, spedendole in ospedale e facendo addirittura rischiare la vita alla più anziana, colpita con violenza al petto dov’era impiantato un bypass. Il palermitano Enrico Scenna (foto), 33 anni, aveva scippato in via Mercadante e in corso Vittorio Veneto le due vittime delle collanine d’oro. Poi la fuga in scooter e l’inseguimento di una volante. Scenna perde il controllo del mezzo e prosegue la fuga a piedi per altri 50 metri ma viene bloccato e ammanettato dai poliziotti, intervenuti con tempestività grazie alla segnalazione dei cittadini, come evidenziato dal dirigente della Sezione volanti Antonino Ciavola. Le due anziane sono state portate al pronto soccorso per ferite e contusioni guaribili in una decina di giorni e poi dimesse.

A Enrico Scenna, già arrestato quale componente di una banda specializzata nei furti in abitazione, erano stati concessi i domiciliari in base alla nuova normativa svuota carceri.