Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:47 - Lettori online 975
RAGUSA - 21/10/2013
Cronache - In due distinti episodi

Denunciati ladri di biciclette e di portafogli dalle Volanti

In entrambi i casi i poliziotti hanno agito con tempestività

Un ragusano di 23 anni, A.B., già conosciuto dalle forze dell’ordine, è stato denunciato in stato di libertà per furto aggravato di una bicicletta. Nel pomeriggio di sabato si presentava in Questura un giovane il quale riferiva che dopo una bella escursione in mountain bike, gli avevano rubato la bicicletta che aveva lasciata in sosta per qualche secondo davanti un esercizio pubblico ubicato nei pressi di Piazza San Giovanni, dove era entrato per rifocillarsi. Appresa la notizia, il personale delle volanti iniziava una immediata indagine che, nel giro di poche ore, consentiva di recuperare la costosa Mountain bike e di denunciare in stato di libertà l’autore del furto.

A seguito della denuncia presentata dalla vittima, i poliziotti si recavano subito in zona; dopo aver assunto delle informazioni da alcune persone presenti sul posto e dopo aver visionato le immagini registrate da alcune telecamere ivi ubicate, gli agenti riuscivano riconoscevano la persona che aveva rubato la bici. A.B., vistosi scoperto, consegnava agli agenti la mountain bike che aveva già ben nascosto presso la propria abitazione. La bici veniva restituita al proprietario mentre il ladro dovrà rispondere di furto aggravato in quanto commesso su cose esposte per necessità e consuetudine alla pubblica fede.

Nel pomeriggio di venerdì invece una telefonata al «113» segnalava una persona che aveva tentato di asportato un portafogli destinato alla vendita, presso un negozio ubicato al centro commerciale «Ibleo». Il personale delle volanti giunto sul posto riusciva a individuare l’autore del furto che veniva identificato per C.T, 48 anni, di Vizzini. Il portafogli veniva restituito al titolare del negozio mentre il 48enne è stato denunciato in stato di libertà per il reato di tentato furto.