Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 819
RAGUSA - 25/09/2013
Cronache - Operazione di controllo con l’ausilio dell’unità cinofila

Arrestati 2 conviventi spacciatori

Cutraro è stato rinchiuso nel carcere di Ragusa mentre la Gurrieri è stata sottoposta agli arresti domiciliari Foto Corrierediragusa.it

Due giovani conviventi con il pallino della droga. Per loro sono scattate le manette da parte dei carabinieri per detenzione di stupefacenti ai fini dello spaccio. I militari hanno operato con l’ausilio del nucleo carabinieri cinofili di Nicolosi, mettendo in atto un servizio mirato al controllo dei soggetti sottoposti a misure cautelari, detentive, di prevenzione e alternative. Sono stati arrestati il 26enne Morgan Cutraro, pregiudicato e sorvegliato speciale, e la sua convivente di 38 anni Clelia Gurrieri (foto), pure lei già nota ai militari. In casa loro a Ibla i carabinieri hanno rinvenuto 20 grammi di marijuana già tagliata in pezzi e avvolta con la carta stagnola, due flaconi di metadone con l’etichetta strappata per impedire alle forze di polizia di capire da quale Sert e da quale tossicodipendente provengano, e un grinder, piccolo arnese circolare, costituito da due conchette che ruotando tra di loro permettono di triturare la marijuana secca attraverso alcuni chiodi siti nella scatoletta.

Cutraro è stato rinchiuso nel carcere di Ragusa mentre la Gurrieri è stata sottoposta agli arresti domiciliari. Cutraro aveva scampato l’arresto un paio di settimane or sono quando il suo compagno di viaggio s’era completamente accollato la responsabilità del possesso di un flacone di metadone e più di cinquanta grammi di marijuana.