Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:40 - Lettori online 1423
RAGUSA - 06/09/2013
Cronache - Il salvataggio effettuato dai poliziotti Alessandro Garofalo e Salvatore Sanzà

E´ tornato a casa il neonato salvato dai poliziotti

Una volta tanto una storia a lieto fine che ha commosso la provincia iblea Foto Corrierediragusa.it

Ha commosso l’intera provincia il salvataggio da morte certa del neonato ragusano di appena 10 giorni da parte dei due agenti della polizia addestrati per delicati casi del genere Alessandro Garofalo e Salvatore Sanzà. I giovani genitori del piccolo, il padre di 31 anni e la madre di 29, hanno ringraziato con lacrime di gioia per la scampata tragedia i due poliziotti. La vicenda a lieto fine ha spopolato sul web, con centinaia di commenti sui social network. Come noto, il neonato stava soffocando in casa per via di un banale rigurgito che poteva essergli fatale, se non fosse stato per il pronto intervento dei due agenti, che hanno praticato un primo massaggio respiratorio in attesa dell´arrivo del personale medico del 118. A lanciare l´allarme al 113 era stata la stessa madre, poi svenuta per il comprensibile shock.

Gli agenti Garofalo e Sanzà hanno dovuto scavalcare il cancello d´ingresso del condominio e individuare da soli la casa in una impari lotta con il tempo, trovando e salvando in extremis il piccolo, che adesso è tornato a casa con i suoi genitori. Una volta tanto una storia a lieto fine grazie al sangue freddo e alla prontezza dei due poliziotti.

Nella foto postata su Facebook il neonato con i suoi giovani genitori e i poliziotti che lo hanno salvato