Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:40 - Lettori online 1598
RAGUSA - 11/08/2013
Cronache - Gli airbag si sono aperti in contemporanea evitando il peggio

Finisce con la macchina contro un muro di cinta

E’ un 25enne ragusano che era alla guida di una Ford Focus sulla strada per Marina. Controlli della Polstrada

Terzo incidente in due giorni. La strada per Marina, la provinciale 25, si rivela pericolosa. Un 25enne ragusano, P.V., è finito contro il muro di cinta di un casa che è stato distrutto insieme alla cancellata della casa proprio alle porte della frazione balneare. L´incidente si è verificato alle 5.30 e la Ford Focus ha subito ingenti danni. Il giovane è stato trasportato in ospedale ma i medici del pronto Soccorso hanno accertato solo qualche trauma non grave. Sono stati gli air bag della macchina che si sono aperti in contemporanea ad evitare che l´impatto avesse conseguenze più gravi.

La Polstrada nel corso dei controlli di questi giorni ha ritirato la patente a tre automobilisti, un tunisino di 47 anni, un ragusano ed una ragazza entrambi ventenni perchè con un tasso alcolico ben sopra il limite consentito. Ritirate le patenti e sequestrati i mezzi.


non è la strada il pericolo.ma siamo noi
12/08/2013 | 21.42.14
salvatore

non è la strada che uccide ma siamo noi con il comportamento irresponsabile a causare gli incidenti spesso causati da menefreghismo ubriachezza velocita e droga.quindi non diamo la colpa alla strada.chi è causa del suo male pianga se stesso.