Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 694
RAGUSA - 02/08/2013
Cronache - Il Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica ha fatto il punto della situazione

Bilancio controlli movida: 14 sanzioni e locali chiusi

Uno è a Marina di Ragusa, uno a Vittoria e l’altro a Modica

Forze dell´ordine mobilitate per il rispetto dell´ordinanza sulle emissioni sonore, l´intrattenimento musicale e la somministrazione di alcolici. Da metà giugno, quando è entrato in vigore il provvedimento firmato dal prefetto, Annunziato Vardè, Polizza, Carabinieri, Guardia di Finanza e le varie polizie municipali hanno effettuato circa cento controlli nei vari esercizi pubblici tra cui, bar, ristoranti, stabilimenti balneari e locali di intrattenimento. I controlli hanno riguardato tutta la costa ed i centro storici delle città. Un primo bilancio stilato in sede di Comitato per l´Ordine e la sicurezza pubblica parla di 14 violazioni fra le quali quelle riguardanti attività di pubblico spettacolo non autorizzate, attività di intrattenimento danzante e di diffusione musicale oltre l’orario consentito, somministrazione di super alcolici oltre l’orario consentito e occupazione abusiva di suolo pubblico. Sono in arrivo altre sanzioni alla luce dei controlli fonometrici eseguiti dai tecnici dell´Arpa che hanno coadiuvato gli agenti nei controlli presso i locali. Oltre alle sanzioni, in caso di reiterazione, è prevista anche la chiusura del locale, come già verificatosi a Marina di Ragusa, Vittoria e Modica.

I controlli si sono rilevati efficaci soprattutto dove, come a Marina di Ragusa, i vigili urbani sono impiegati anche nelle ore notturne per assicurare il rispetto dell´ordinanza. Rispetto all´estate del 2012 la cronaca ha comunque registrato meno proteste e meno denunce pubbliche per i comportamenti fuori ogni regola dei titolari di ritrovi. I residenti protestano invece per gli schiamazzi all´uscita dei locali quando i giovani si riversano in strada gridando, rincorrendosi e spesso cantando a squarciagola.

La chiusura di tre locali pubblici
Tre locali sono stati chiusi con un provvedimento del Questore di Ragusa. Hanno infatti contravvenuto alle disposizioni contenute nell´ordinanza sulle emissioni sonore emessa dalla Prefettura. I controlli del Gruppo Interforze istituito in sede di Comitato per l´Ordine e la Sicurezza Pubblica hanno portato alla chiusura di un locale di Modica che svolgeva intrattenimento musicale senza avere la licenza di pubblica sicurezza. Un altro locale è stato chiuso a Vittoria; qui era stato installato in locale attiguo un calcio balilla. Il terzo locale chiuso è un circolo privato di Marina di Ragusa dove gli agenti hanno verificato che si teneva una serata danzante senza la prevista autorizzazione.

I controlli nei locali pubblici e soprattutto in relazione alle emissioni sonore saranno intensificati in queste settimane per garantire la serenità e la tranquillità delle vacanze a tutti i residenti nelle località balneari e nei centri storici.