Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:38 - Lettori online 789
RAGUSA - 11/07/2013
Cronache - E’ Vito Savarino, 39 anni, arrestato dalla Squadra mobile lo scorso febbraio

Condanna a 6 anni e 8 mesi per uno stalker ragusano

La donna si è costituita parte civile ed ha avuto concesso dal gup un risarcimento di 30 mila euro

Sei anni ed otto mesi di reclusione per atti persecutori, violenza privata e lesioni nei confronti dell´ex convivente. Il gup del tribunale di Ragusa, Giovanni Giampiccolo, ha inflitto la pena a Vito Savarino, 39 anni, arrestato dalla Squadra mobile lo scorso febbraio. L´uomo è stato condannato anche all´interdizione dai pubblici uffici ed alla assistenza ai figli. La donna perseguitata, una 50enne con il quale Vito Savarino aveva avuto in precedenza una breve relazione, si è costituita parte civile ed ha ottenuto un risarcimento di 30 mila euro ed il pagamento delle spese legali sostenute.

Il Pm, Federica Messina, aveva chiesto la condanna dell´uomo a sei anni e dieci mesi di reclusione mentre la difesa, l´avvocato Vito Melfi Verga, ha chiesto l´assoluzione per mancanza di prove. Gli agenti della Squadra mobile accertarono che la donna, dopo essere stata perseguitata dall´uomo, aveva trovato protezione presso una casa famiglia in un comune della provincia, individuata dai Servizi sociali. Nonostante tutto la donna era stata "rintracciata" dall´uomo che l´aveva portata con sè contro la sua volontà. In un momento di assenza dell´uomo la donna era riuscita a mettersi in contatto con la Polizia denunciando tutti i fatti.