Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 583
RAGUSA - 09/07/2013
Cronache - L’uomo, 64 anni, è deceduto al "Papardo" di Messina

E´ morto Iacono dopo 3 settimane di agonia

Le condizioni del motociclista, che nell’urto aveva riportato trauma cranico e altre gravi lesioni, erano apparse subito molto gravi Foto Corrierediragusa.it

Dopo tre settimane di agonia è morto nel reparto di rianimazione e terapia intensiva del "Papardo" di Messina il ragusano 64enne Giovanni Iacono. L´uomo, il 21 giugno scorso, era rimasto vittima di un incidente stradale autonomo verificatosi sulla provinciale 60 «Ragusa – Malavita - Santa Croce» al Km. 2 + 600 circa, in contrada Puntarazzi, in territorio del Comune di Ragusa.

Iacono, alla guida di un motociclo, provenendo da Ragusa e percorrendo un tratto rettilineo, per cause in corso di accertamento aveva perso il controllo del proprio veicolo rovinando a terra ed urtando con la testa il muro di recinzione in calcestruzzo di una abitazione privata. L´uomo indossava il casco.

Le condizioni del motociclista, che nell’urto aveva riportato trauma cranico e altre gravi lesioni, erano apparse subito molto gravi. Soccorso dal personale del servizio 118, Iacono era stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale «Civile» di Ragusa, dove i medici si erano riservata la prognosi, disponendone poi il trasferimento a Messina, dove Iacono è deceduto. I rilievi dell´incidente erano stati effettuati dal Nucleo di Pronto Intervento della Polizia Provinciale.