Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 838
RAGUSA - 03/07/2013
Cronache - Le testimonianze di 3 vittime hanno inchiodato il cittadino rumeno alle sue repsonsabilità

Violenza su donne: romeno condannato a 3 anni e mezzo

George Mustafà, 25 anni, era stato arrestato dalla Squadra mobile a seguito delle denunce di 12 donne ragusane

Tre anni e sei mesi di reclusione sono stati inflitti dal Tribunale di Ragusa a George Mustafà, 25 anni , romeno. Il tribunale, Andrea reale presidente, Rosanna Scolla ed Eleonora Schininà a latere, ha emesso la sentenza di primo grado dopo due ore di camera di consiglio. George Mustafà, che era stato estradato dalla Romania nel maggio dello scorso anno, è stato ritenuto colpevole di violenza sessuale ai danni di dodici donne ragusane, reato per il quale era stato arrestato dagli uomini della Squadra mobile ed ammesso agli arresti domiciliari il mese scorso.

Mustafà è stato ritenuto colpevole di tre violenze ed è stato assolto per le altre nove, di cui doveva rispondere. Il pm Monica Monego aveva chiesto la condanna ad otto anni mentre i legali del cittadino rumeno avevano chiesto l´assoluzione. Tre vittime hanno testimoniato davanti ai giudici riferendo di palpeggiamenti nelle parti intime da parte di Mustafà mentre attraversavano alcune stradine del centro storico. Le altre presunte vittime delle "attenzioni" di Mustafà hanno invece detto di non essere sicure che si trattasse proprio del cittadino rumeno perchè quando avevano subito l´aggressione l´uomo si era allontanato velocemente dopo averle palpeggiato nelle parti intime.