Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 1028
RAGUSA - 26/06/2013
Cronache - L’amministrazione Piccitto già alle prese con la prima denuncia pubblica

Anche la lettiera "Patrimonio Unesco"?

Un comitato di cittadini denunciò il degrado a febbraio, ma l’amministrazine di allora lavorata alle strategie elettorali. Ora si ritorna alla carica e si minaccia di alzare un polverone mediatoco sulla vicenda
Foto CorrierediRagusa.it

A fine febbraio la denuncia pubblica di un comitato spontaneo composto da centinaia di famiglie non sortì l’effetto sperato. In via Natalelli, tra l’ufficio del Geno Civile e la strada che va al Tribunale, c’è una lettiera comunale (foto) che costituisce un rischio per la salute pubblica. L’amministrazione del tempo, affaccendata a disegnare le strategie delle «larghe intese» che avrebbero portato alla disfatta di qualche giorno fa, fece orecchie da mercanti. Ma i cittadini non hanno dimenticato.

La patata bollente, adesso, lo stesso comitato spontaneo di cittadini, la passa alla nuova amministrazione Piccitto, che in tema di ambiente e decoro dovrebbe essere molto sensibile. «Ovviamente-scrivono i cittadini della zona- le nostre speranze sono state disattese (non che ci aspettassimo chissà che cosa) ma di fronte ad una denuncia rivolta all´insufficienza di parcheggi e al rischio per la salute pubblica, data la presenza, di sempre più numerosi escrementi maleodoranti sopra un letto di brecciolino, qualcuno avrebbe dovuto prendere provvedimenti».