Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 14:58 - Lettori online 832
RAGUSA - 13/06/2013
Cronache - La notte brava di un 22enne

Guida alticcio a Ragusa Ibla, denunciato dalle Volanti

Agli operatori della Squadra Volanti, appariva chiaro che il conducente avesse ingerito alcool e stupefacenti

Gli uomini della Squadra Volanti della Questura di Ragusa hanno denunciato M.R. di 22 anni, residente a Ragusa, per guida in stato d’ebbrezza e danneggiamento. Alle ore 03.00 la Sala Operativa del 113 viene informata che nel centro storico di Ragusa Ibla il conducente di un’autovettura aveva provocato diversi danni alle autovetture a causa della guida spericolata, per poi darsi alla fuga. Immediatamente, due Volanti della Polizia di Stato si recavano sul posto e riuscivano a bloccare (con qualche difficoltà) nel pieno centro di Ragusa Ibla il veicolo condotto da un giovane ragusano.

Agli operatori della Squadra Volanti, appariva chiaro che il conducente avesse ingerito alcool e stupefacenti, motivo per cui veniva richiesto l’intervento del 118, anche perché il giovane era rimasto lievemente ferito a seguito del sinistro stradale. Gli agenti riuscivano a rintracciare tutti i proprietari delle auto in sosta danneggiate ed a riaffidargli il veicolo permettendogli di presentare formale denuncia. M.R. al termine degli accertamenti urgenti sullo stato di alterazione psicofisica, condotti dall’Asp di Ragusa, risultava positivo, pertanto gli veniva ritirata la patente di guida e sequestrato il veicolo.

Se il giovane è stato identificato, denunciato e non potrà condurre veicoli per un periodo che va da 1 a 2 anni, è anche grazie alla tempestiva segnalazione da parte dei cittadini residenti a Ragusa Ibla, che contattando il 113 hanno permesso di effettuare un celere intervento della Squadra Volanti e porre fine ad una condotta che avrebbe potuto avere un epilogo tragico.