Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 457
RAGUSA - 28/05/2013
Cronache - Numerose le "trasferte" del 34enne, ma l’escamotage si è rivelato... fallace

Macrì era ai domiciliari ma girava in taxi

All’alt dei poliziotti il modicano ha dichiarato di sentirsi male ed è stato trasportato in autoambulanza nel vicino Pronto Soccorso di Ragusa Foto Corrierediragusa.it

Era ai domiciliari a Modica ma si faceva accompagnare in taxi all´aeroporto di Catania abbastanza spesso, anche se non si capisce ancora il motivo di tutte queste "trasferte". L´escamotage di Fabio Macrì (foto), 34 anni, di Modica, si è però rivelato... fallace. Il giovane è stato difatti fermato dagli agenti della Polstrada di Ragusa, in contrada Castiglione, a bordo del taxi. Non era la prima volta che lo utilizzava per recarsi in aeroporto, stavolta però gli è andata male.

All´alt dei poliziotti ha dichiarato di sentirsi male ed è stato trasportato in autoambulanza nel vicino Pronto Soccorso di Ragusa ma durante il tragitto è stata controllata la sua posizione ed è risultato agli arresti domiciliari dal 7 marzo per il reato di utilizzo indebito di carte di credito, per cui, dopo gli accertamenti sanitari, risultati negativi, è stato arrestato e trasferito nel carcere di Ragusa.