Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:51 - Lettori online 1152
RAGUSA - 06/02/2013
Cronache - L’emergenza acqua nel capoluogo colpisce anche sotto il profilo penale

Inquinamento delle falde: 7 nel registro indagati

Si tratta dei titolari di 3 aziende e di un allevatore

L’emergenza acqua colpisce anche sotto il profilo penale. Sono già sette gli indagati per avvelenamento colposo. L’indagine del procuratore della repubblica, Carmelo Petralia, è in pieno svolgimento e potrebbe portare a breve ad altri provvedimenti. I carabinieri del Nas hanno denunciato un allevatore di bovini dell’altipiano per smaltimento di rifiuti non conforme alla normativa vigente.

Il Gip del Tribunale sta intanto vagliando la posizione di tre titolari di altrettante aziende che sono state sequestrate dopo un sopralluogo effettuato dai Carabinieri, dalla Polizia Provinciale e dall’Arpa. I sequestri sono scattati per inosservanza della normativa in fatto di smaltimento dei liquami animali. Si teme infatti che possa essere lo sversamento dei liquami la causa dell’inquinamento dei pozzi B e B1 che tanto disagio sta provocando in tutta la città dalla chiusura avvenuta il 18 gennaio.