Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 31 Ottobre 2014 - Aggiornato alle 22:26 - Lettori online 776
Dove sei: Prima pagina > Cronache > Ragusa > Controlli antidroga: 2 denunce a Ragusa


Cronache
RAGUSA - 10/12/2012
Hanno agito i militari della compagnia di Ragusa su tutto il territorio di competenza

Controlli antidroga: 2 denunce a Ragusa

Le attività finalizzate alla repressione delle condotte di spaccio e consumo di sostanze stupefacenti e psicotrope sono state incrementate dai carabinieri della Provincia di Ragusa, agli ordini del Colonnello Gagliano

Risultati concreti sono giunti dai controlli svolti dai Carabinieri di Ragusa contro lo spaccio di sostanze stupefacenti, tra venerdì e sabato scorsi. Due persone sono state denunciate e quattro segnalate.

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile e delle Stazioni di Ibla, Marina, Santa Croce e Monterosso hanno condotto una vasta operazione antidroga nello scorso weekend, con la collaborazione del Nucleo Cinofili CC di Nicolosi (Ct). Sono state eseguite decine di perquisizioni domiciliari, veicolari e personali alla ricerca di sostanze stupefacenti.

A Ibla, un operaio rumeno 35enne, sottoposto a permanenza domiciliare notturna, non è stato trovato in casa ed è stato denunciato per la violazione delle imposizioni del giudice. Secondo il recente testo unico sulle misure di prevenzione, rischia da uno a cinque anni di reclusione.

A Ragusa, un tunisino 34enne, già noto alla forze dell’ordine, aveva in casa una dose di hashish. è stato segnalato al Prefetto di Ragusa per uso personale di sostanze stupefacenti.

Segnalati al Prefetto anche un suo conterraneo residente a Vittoria, trovato in possesso di una dose di hashish nel corso di un controllo da parte di due militari della Stazione di Santa Croce.

E gli stessi militari hanno anche sottoposto a controllo su strada due trentenni avolesi, trovandoli in possesso di un modico quantitativo di eroina, poco più di un grammo, considerato per uso personale.

Un altro giovane 20enne ragusano è stato controllato e perquisito dai militari di Monterosso Almo che gli hanno trovato due dosi di marijuana e lo hanno deferito all’autorità giudiziaria per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio.

Le attività finalizzate alla repressione delle condotte di spaccio e consumo di sostanze stupefacenti e psicotrope sono state incrementate dai carabinieri della Provincia di Ragusa, agli ordini del Colonnello Salvo Gagliano, soprattutto alla luce delle preoccupazioni dei genitori che temono il dilagare del fenomeno tra i più giovani, fenomeno che già si è riscontrato e ancora si sta riscontrando in altre zone d’Italia, specie quelle maggiormente interessate dal fenomeno dei rave party.


consiglia questa news sulla ricerca di Google.