Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 624
RAGUSA - 10/03/2008
Cronache - Ragusa - Sentenze emesse dal collegio penale del tribunale

Sbarchi mortali: cinque scafisti
maltesi condannati. Due assolti

Il tragico episodio si verificò sette anni fa a Randello Foto Corrierediragusa.it

Sono stati giudicati dal collegio penale del tribunale di Ragusa i sette scafisti maltesi ritenuti responsabili di favoreggiamento all´immigrazione clandestina e della morte di quattro clandestini, quale conseguenza non voluta di altro reato.

Per quest´ultimo reato gli imputati sono stati assolti; per il favoreggiamento all´immigrazione clandestina si sono invece registrate cinque condanne e due assoluzioni. Sono stati condannati: Mamo Joseph: 6 anni; Xuereb Jhon: 5 anni; MamoDoris: 5 anni; Zaoutuan Hassan: 5 anni; Stivaal Carlo: 5 anni; assoluzione per: Caraboty Doreen e Nazim Rosaria. Gli imputati erano difesi dagli avvocati Michele Sbezzi e Antonino Mollica.

I tragici eventi risalgono al 10 luglio del 2001, quando sulla spiaggia di Randello il mare restituì i corpi senza vita di quattro extracomunitari facenti parte di un gruppo di 17 clandestini provenienti, a bordo di un gommone, dalla dirimpettaia isola di Malta. Due di loro vennero identificati per giovani tunisini, gli altri due rimasero senza nome.