Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:21 - Lettori online 1079
RAGUSA - 26/07/2012
Cronache - L’immigrato era senza permesso di soggiorno

Preso dalla Polstrada tunisino latitante con 5 identità

Si tratta di Salem ben Salem, 28 anni

La Polstrada di Ragusa ha arrestato un tunisino di 28 anni, Salem ben Salem, che si era reso latitante dal 20 marzo 2010, dopo che nei suoi confronti era stata emessa la sentenza definitiva di condanna, a due anni e 10 mesi di reclusione, dalla Corte di Appello di Reggio Calabria per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti. Il tunisino è stato sorpreso dagli agenti mentre sfrecciava lungo la provinciale17 in direzione di Scoglitti in sella ad una potente moto e senza il casco protettivo. Una volta bloccato, il tunisino non era in grado di fornire alcun documento d’identità ed il mezzo risultava privo di assicurazione.

Dai controlli al terminale è poi emerso che il tunisino, clandestino sul territorio italiano, aveva cinque diverse identità con le quali aveva commesso parecchi reati, collezionando svariati provvedimenti di espulsione, tutti disattesi. La pena detentiva che Salem dovrà espiare a Reggio Calabria gli era stata inflitta per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti, che l’immigrato aveva commesso a Villa San Giovanni. Salem, rinchiuso nel carcere di Ragusa, dovrà inoltre rispondere del reato di guida senza patente accertato dagli agenti della Polstrada.