Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 521
RAGUSA - 25/07/2012
Cronache - La stagione venatoria è ancora chiusa, ma il cacciatore se ne era infischiato

Bracconiere spara a 23 conigli selvatici, denunciato

Si tratta di un 46enne residente ad Acate Foto Corrierediragusa.it

Un bracconiere è stato colto in flagranza dalla polizia provinciale nell’ambito di un’intensa operazione di controllo notturno del territorio predisposta dal Comandante Raffaele Falconieri. Un cacciatore è stato sorpreso mentre sparava, a stagione venatoria ancora chiusa, ai conigli selvatici.

In particolare, in piena notte, mentre le pattuglie della polizia provinciale perlustravano la zona dell’acatese, in contrada Litteri, udivano ripetuti spari da arma da fuoco. Individuato il posto, tra vigneti, uliveti e serre, sorprendevano un cacciatore che, armato di un fucile cal. 36 e con l’ausilio di un faro notturno, aveva già abbattuto 23 conigli selvatici. Il bracconiere di 46 anni, residente ad Acate, tra l’altro già recidivo, è stato denunciato. I 23 conigli appena abbattuti e la cassa ove erano stati riposti, nonché tutta l’attrezzatura utilizzata sono stati immediatamente sottoposti a sequestro (foto).