Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:23 - Lettori online 952
RAGUSA - 10/05/2012
Cronache - La consistente somma che il comune di Ragusa dovrà sborsare come risarcimento danni

Donna cade da marciapiede. Comune deve risarcire

La giunta municipale aveva deciso di ricorrere in appello, autorizzando il sindaco a resistere dinanzi ai giudici di Catania Foto Corrierediragusa.it

Circa 45mila 800 euro. E’ la consistente somma che il comune di Ragusa dovrà sborsare come risarcimento danni ad una signora che fece causa all’ente dopo essere caduta per terra a causa di uno scalino sconnesso del marciapiede. I giudici del tribunale di Ragusa hanno accolto le rimostranze della vittima, condannando l’ente di palazzo dell’Aquila a risarcirla di 36mila 335 euro. Il comune dovrà altresì farsi carico delle spese processuali, ammontanti a 9mila 462 euro. Facendo la somma si arriva alla cifra complessiva di poco meno di 45mila 800 euro che usciranno dalle casse comunali. La causa fu intentata nel 2008 dalla signora ragusana, dopo la caduta rovino verificatasi due anni prima e sa causata da uno scalino sconnesso del marciapiede sul quale la donna stava camminando, in via Risorgimento.

La giunta municipale aveva deciso di ricorrere in appello, autorizzando il sindaco a resistere dinanzi ai giudici di Catania. In attesa della decisione dei giudici etnei e dell’eventuale recupero della somma in caso di ribaltamento della sentenza, il comune dovrà risarcire la signora, che ottiene così giustizia dopo ben sei anni. Una sentenza che potrebbe fungere da apripista in provincia di Ragusa, dove parecchi contenziosi del genere sono in corso nei vari comuni. L’ultimo caso riguarda Comiso, che presenta strade simili a percorsi sterrati, al pari di Modica.


Ragusani condannati al risarcimento di 36mila euro
10/05/2012 | 18.50.28
Enzo

Forse è sbaglito dire che il Comune deve pagare, ma i soldi di chi sono??
Dei cittadini o di chi si doveva occupare di riparare il gradino?? (Responsabili del comune alla manutenzione)