Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:06 - Lettori online 837
RAGUSA - 04/05/2012
Cronache - Un decesso all’apparenza inspiegabile quella di Emanuele Cilia

Vittoriese muore al "Civile" per una febbre altissima

Si sospetta una puntura di zecca. L’uomo lascia la moglie e tre figli

Un decesso all´apparenza inspiegabile quella di Emanuele Cilia, vittoriese di 35 anni, morto nel reparto di rianimazione dell´ospedale "Civile" di Ragusa dopo 4 giorni di ricovero, a causa di una febbre altissima di cui al momento si ignorano le cause. Si sospetta una puntura di zecca.

I medici dell´ospedale avevano chiesto l´autopsia, che era comunque già stata disposta dalla magistratura. I familiari di Cilia pare vogliano presentare denuncia per l´inspiegabile morte del loro congiunto. La puntura di zecca, per il momento, resta solo un´ipotesi. Solo l´autospia, che sarà eseguita sabato pomeriggio, potrà fornire qualche risposta. Subito dopo la salma sarà restituita ai familiari. Emanuele Cilia lascia la moglie e tre figli.