Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 1023
RAGUSA - 15/04/2012
Cronache - Denunciati 4 minorenni ragusani tra i 15 e i 17 anni e 2 maggiorenni

Si fotografano tra le tombe e postano le immagini su Facebook. 6 denunce

Tra i visitatori del famoso social network anche alcuni parenti dei defunti la cui lapide era stata ritratta senza autorizzazione alcuna, e che non hanno di conseguenza gradito
Foto CorrierediRagusa.it

Mettono le foto del cimitero su internet. Quattro giovani ragusani "sacrileghi" di età compresa tra i 15 e i 17 anni, e due maggiorenni di 18 e 19 anni, sono stati denunciati per vilipendio delle tombe. Salgono quindi a sei le denunce (in origine scattate solo per i minorenni). I ragazzi erano entrati di notte all’interno del cimitero di Contrada Scassale a Ragusa (foto) e si erano fotografati in varie pose accanto alle tombe dei defunti.

Per dimostrare, in maniera discutibile, di essere amanti del "brivido" e quindi per mostrare la loro «impresa», i ragazzi avevano caricato le foto sui loro profili Facebook. Tra i visitatori del famoso social network anche alcuni parenti dei defunti la cui lapide era stata ritratta senza autorizzazione alcuna, e che non hanno di conseguenza gradito, presentando denuncia alla Questura. Avviate le indagini, sono stati inviduati i quattro minori e i due maggiorenni, che sono stati denunciati.