Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:44 - Lettori online 1202
RAGUSA - 04/04/2012
Cronache - L’ufficio Immigrazione della Questura li ritiene repsonsabili di falso in atto pubblico

Cud falso, denunciati 3 algerini e altrettanti tunisini

La richiesta di ottenimento del titolo di soggiorno sarà rigettata

L’Ufficio Immigrazione della Questura di Ragusa ha segnalato all’autorità giudiziaria 6 cittadini stranieri, tre tunisini e tre algerini, in quanto ritenuti tutti responsabili di uso di atto falso. Cinque di loro, infatti, nel presentare la documentazione per la richiesta di permesso di soggiorno, hanno allegato le copie di modello Cud, che, da un’analisi approfondita, sono risultati falsi. Il Cud è necessario per dimostrare un reddito sufficiente che è requisito essenziale per l’ottenimento del titolo di soggiorno.

Il raffronto dei documenti presentati con i dati inseriti nella banca dati dell’anagrafe tributaria ha permesso di appurare senza ombra di dubbio che i modelli erano stati falsificati ad arte. Uno dei sei denunciati, un algerino, ha invece esibito, sempre per ottenere il permesso di soggiorno, un’ordinanza del Tribunale di Sorveglianza di Palermo con la quale il Tribunale gli aveva concesso la riabilitazione in relazione ai suoi precedenti penali.

Nel leggere l’ordinanza, tuttavia, il dispositivo di accoglimento della richiesta di riabilitazione risultava del tutto in contraddizione con la premessa fatta dal giudice. Per tale motivo veniva richiesto al Tribunale copia conforme all’originale del documento e si evinceva che il giudice non aveva accolto bensì aveva rigettato l’istanza di riabilitazione.

Ai sei immigrati denunciati all’autorità giudiziaria sarà notificato il procedimento amministrativo teso al rigetto della richiesta del titolo di soggiorno.