Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 623
RAGUSA - 27/02/2012
Cronache - Incessante operazione di controllo

Scoperti 13 lavoratori in nero, elevate sanzioni dalla GdF

Le Fiamme gialle hanno notevolmente intensificato le ispezioni Foto Corrierediragusa.it

Le Fiamme Gialle di Ragusa, nel corso degli incessanti controlli per la repressione del fenomeno del lavoro nero, hanno scoperto tredici lavoratori dipendenti totalmente «in nero», impiegati in due imprese commerciali e presso un’associazione operanti rispettivamente a Ragusa e a Santa Croce Camerina.

La Guardia di Finanza, considerato il grave fenomeno del lavoro irregolare, che danneggia sia i lavoratori che gli imprenditori ligi alla normativa sul lavoro, ha notevolmente intensificato le ispezioni rafforzando il dispositivo di controllo attraverso costanti e continui interventi presso le imprese commerciali e tutti gli operatori che utilizzano personale dipendente.

In tre distinti interventi, sono state rilevate varie irregolarità che hanno portato all´elevazione delle sanzioni pecuniarie che, nel caso di lavoratori in nero, prevedono il pagamento da un minimo di mille 500 euro ad un massimo di 12mila euro per ogni lavoratore, oltre ad un’ulteriore maggiorazione pari a 150 euro per ciascuna giornata di lavoro irregolare.

I controlli hanno riguardato un parrucchiere di Ragusa, un’attività di albergo, ristorazione e locale da intrattenimento nella zona costiera di Santa Croce Camerina e un’associazione sportiva che gestisce un impianto a Ragusa.


controllate chi fa doppio lavoro
27/02/2012 | 20.43.12
rosario

non dimenticate chi fa il doppio lavoro.


A quando i nomi delle ditte?
27/02/2012 | 19.36.06
Marco

A quando i nomi delle attivita´ che assumono in nero? No perche´ c´e´ chi li paga i contributi e quindi si sente derubato. Certo, dimentico che a voi interessano solo0 i dati anagrafici dei ladri di galline!


Suggerimenti...
27/02/2012 | 19.08.11
AcidoModicA

A quando nei cantieri edili?