Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:19 - Lettori online 816
RAGUSA - 31/01/2012
Cronache - Dopo i cavi Enel i ladri spostano l’attenzione su quelli delle linee telefoniche

Rubati 2 km di cavi telefonici, abbattuti anche i pali!

Telecom denuncia il furto di ben 15 km di cavi nel corso dello scorso anno

Ora per rubare i cavi di rame si abbattono anche i pali della linea telefonica. Succede nelle campagne del ragusano dove i furti di rame si susseguono. Non solo ai danni dell’Enel perché nel mirino dei ladri è entrata anche Telecom.

Rubati due km di cavi Gli ultimi episodi, in ordine di tempo, si sono verificati a Donnafugata, Santa Croce ed Acate. In totale, sono stati portati via ben due chilometri di cavi di rame. Non solo un danno economico ma anche disagi e disservizi per gli utenti serviti dalle linee manomesse.

Telecom, dopo aver disposto l´intervento delle squadre operative per ripristinare il servizio telefonico ha anche presentato le denunce alle Procura del capoluogo.
Il fenomeno è preoccupante. Telecom spiega che «lo scorso anno, sono stati rubati oltre 15 chilometri di cavi di rame», mentre dall´inizio dell´anno «sono già quindici i furti nel territorio ragusano». L´azienda dei telefoni ha avviato «una collaborazione con le forze dell´ordine per un´azione di contrasto e mettere in atto ulteriori azioni di prevenzione».