Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:40 - Lettori online 1214
RAGUSA - 21/01/2012
Cronache - Topo d’appartamento catturato dalle volanti della Polizia di Ragusa

Cascone arrestato grazie al cellulare perso durante furto

Il sorvegliato speciale aveva fatto perdere le tracce dal mese di novembre. Aveva rubato nella casa di una donna 400 euro e 2 carte di credito Foto Corrierediragusa.it

Perde il telefono cellulare nella casa che stava svaligiando e finisce la latitanza di Leandro Cascone (foto), ragusano di 30 anni, pregiudicato e sorvegliato speciale. Gli agenti delle volanti di Ragusa sono piombati nel cuore della notte nel nascondiglio dove l’uomo dormiva. Il blitz alle 4 del mattino non ha dato scampo a Cascone, ricercato da alcuni mesi per reati vari.

A tradire Cascone, il telefono perso mentre «lavorava» venerdì mattino in una casa del centro storico di Ragusa. L’allarme al «113» è giunto dopo le 10,30. Il presunto ladro sarà stato messo in fuga dal rumore delle volanti. Durante la fuga ha perso il telefono, ma aveva già in tasca la refurtiva appena razziata: un portafogli con 400 euro, due carte di credito e documenti della vittima.

Dagli accertamenti effettuati immediatamente sull’utenza telefonica del telefono rinvenuto all’interno dell’abitazione si evinceva che il cellulare apparteneva al sorvegliato speciale Leandro Cascone, uccel di bosco dal novembre 2011. Le indagini hanno permesso di accertare che l’uomo aveva tentato di utilizzare le carte di credito rubate della donna derubata. Leandro Cascone si trova adesso in carcere a disposizione del magistrato di turno Monica Monego.