Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:29 - Lettori online 1342
RAGUSA - 22/09/2011
Cronache - Controlli della Polstrada su numerose irregolarità in provincia

Soccorso stradale, scattano denunce per ricettazione

Due catanesi sono stati deferiti alla Procura, un rumeno per una patente falsa

Irregolarità a raffica in un settore delicato come quello del soccorso stradale in provincia. E’ quanto emerso dai controlli della Polstrada. In particolare, in una Società avente con sede a Vittoria, è stato accertato che un autista della ditta, di nazionalità rumena, guidava i mezzi con una patente italiana regolare, ottenuta però dalla conversione di una patente rumena falsa.

Il rumeno è stato denunciato per falso, uso di atto falso e guida senza patente. E’ stato accertato inoltre che l’immigrato lavorava da oltre due anni in nero nella ditta, che è stata segnalata all’Ispettorato del Lavoro. Dal controllo in un’altra ditta di Vittoria è emerso che ad un autista, per eludere i controlli, venivano rinnovati dei rapporti di lavoro occasionali, in palese violazione della normativa sul rapporto di lavoro.

Anche tale situazione è stata segnalata all’Ispettorato del lavoro. Da un controllo effettuato lo scorso agosto ad una società catanese che operava nel territorio ibleo è emerso che il carro attrezzi aveva un contrassegno assicurativo falso, per cui il titolare della ditta è stato denunciato per uso di atto falso. Il veicolo è risultato irregolare perché il pianale, il motore ed il cambio appartenevano ad altro autocarro che era stato rubato ad un modicano lo scorso maggio.

I due catanesi proprietari dell’autosoccorso, gravati da numerosi precedenti penali, sono stati denunciati alla Procura di Ragusa per ricettazione e riciclaggio di vettura rubata.