Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 540
RAGUSA - 19/09/2011
Cronache - L’uomo aveva indebitamente percepito 238mila euro di contributi regionali

Truffa alla Regione, denunciato imprenditore

I finanzieri hanno denunciato complessivamente quattro persone per le ipotesi di reato di emissione di fatture per operazioni inesistenti, truffa ai danni di un ente pubblico e falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico

Regione siciliana truffata da un impreditore agricolo di Ragusa che avrebbe percepito in maniera indebita i contributi regionali per l’agricoltura. Il raggiro è stato scoperto dal nucleo provinciale della Guardi di finanza diretto dal comandante Francesco Fallica.

Attraverso fatture fittizie e false certificazioni bancarie, erano stati sottratti alla regione circa 238mila euro. L’imprenditore agricolo, grazie alla connivenza di alcuni complici già segnalati all’autorità giudiziaria, aveva documentato artatamente spese che in realtà non erano mai state sostenute dal truffatore. Con la documentazione fasulla, l’uomo era riuscito ad ottenere con l’inganno i finanziamenti pubblici.

I finanzieri hanno denunciato complessivamente quattro persone per le ipotesi di reato di emissione di fatture per operazioni inesistenti, truffa ai danni di un ente pubblico e falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico. Sono stati posti sotto sequestro beni mobili ed immobili dell’imprenditore denunciato, per un valore equivalente alla somma sottratta indebitamente alla Regione siciliana. E’ inoltre ipotizzabile un danno erariale e le indagini, coordinate dal procuratore della Repubblica di Ragusa Carmelo Petralia, continuano su questo filone.