Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:17 - Lettori online 729
RAGUSA - 18/09/2011
Cronache - Dalle 11,50 alle 14, attività antincendio dei Vigili del fuoco

L’inferno a Ragusa: il fuoco devasta macchia mediterranea

Intervenuti anche due aerei antincendio Firebox. Evitati danni a insediamenti rurali e a persone
Foto CorrierediRagusa.it

Da contrada Cifali alla 514 Ragusa- Catania, a ridosso del rimboschimento forestale; l’intera macchia mediterranea ha rischiato di andare in cenere per un colossale incendio che si è sviluppato intorno alle 11,50 in territorio di Ragusa.

Il vento ha fatto la sua parte rendendo difficili le operazioni di soccorso dei Vigili del fuoco di Ragusa e del Corpo forestale, costretti a chiedere l’intervento delle squadre antincendio boschivo e dei distaccamenti di Vittoria e Santa Croce Camerina.

La violenza del rogo, ha reso impegnati anche il Centro operativo regionale e del Cau nazionale dei vigili, i quali ha chiesto l’intervento di due Firebox, aerei antincendio leggeri, per evitare che le fiamme si propagassero verso l’area di rimboschimento forestale di contrada San Marco. Il personale che ha agito a terra, si è preoccupato di proteggere gli insediamenti rurali e ad effettuare la bonifica dopo i lanci d´acqua dall´alto. L´intervento che ha impegnato per più di due ore gli uomini a terra ed i velivoli, è stato definitivamente risolto alle ore 14.00.