Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 28 Maggio 2018 - Aggiornato alle 22:05
RAGUSA - 24/08/2011
Cronache - Per fare spazio ad altre sepolture…

Al cimitero ossa umane in sacchi di spazzatura

La macabra scoperta dopo la denuncia di un medico. I Carabinieri del Nas stanno indagando anche su quest’ultimo caso venuto alla luce

Ossa umane nei sacchi della spazzatura. Accade al cimitero comunale di Ragusa Ibla, già al centro dell’attenzione per la denuncia sporta da un medico in riferimento a presunte condizioni di scarsa igiene nella camera mortuaria. Pare che i vecchi resti umani finiscano nei sacchi neri dell’immondizia, per fare spazio alle nuove sepolture dopo la riesumazione delle vecchie salme. Sembra che questo discutibile ordine sia stato impartito da qualcuno al personale addetto.

Sulla vicenda stanno indagando i militari del nucleo antisofisticazione di Ragusa, che, al momento, non confermano ma neanche smentiscono la circostanza. I Nas hanno peraltro effettuato ieri un sopralluogo nella camera mortuaria, per accertare le condizioni sanitarie. L’indagine, come accennato, si è adesso allargata anche a questa discutibile pratica di trasferire i resti umani delle salme dai vecchi loculi ai sacchi della spazzatura chiusi alla meglio con del fil di ferro e con apposta una targhetta adesiva con le generalità e la data di nascita e di morte del defunto.

Si tratta dei resti della salme riesumate dai campi comuni d’inumazione, quelli sulla terra, dopo che gli addetti non sarebbero riusciti a risalire a nessun parente diretto o prossimo a distanza di dieci anni dalla sepoltura. Questi sacchi piene di ossa umane, circa una decina, sarebbero stati sistemati in una stanza attigua alla camera mortuaria del cimitero di Ibla. Una situazione analoga si registrerebbe anche nel cimitero di Ragusa centro, dove vi sarebbero altri 40 sacchi di spazzatura colmi di resti umani. Saranno le indagini del Nas a fare luce su questa brutta circostanza.