Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 559
RAGUSA - 20/08/2011
Cronache - L’episodio si sarebbe verificato a Marina di Ragusa

Romeno stupra connazionale ma si proclama innocente

E’ stata la donna a denunciare gli episodi ai militari dell’Arma

Un romeno di 28 anni è stato posto in stato di fermo dai Carabinieri a Marina di Ragusa con l’accusa di violenza sessuale ai danni di una connazionale. L’uomo risiede ufficialmente a Vittoria ma i fatti si sarebbero registrati nella frazione balneare del capoluogo.

E’ stata la donna a denunciare gli episodi ai militari dell’Arma che hanno avviato le indagini che hanno portato al fermo di indiziato di delitto per il pericolo di reiterazione del reato.

Il Gip, dopo l’interrogatorio in carcere, ha convalidato il fermo disponendo la misura cautelare in carcere. Da quanto denunciato, la violenza sarebbe durata nel tempo, fino a quando la donna, una connazionale dell’indagato, ha detto basta. Il romeno finito in cella è regolarmente sposato in Romania, dove ha anche un figlio. Grazie all’attività di indagini dei Carabinieri adesso è finito in cella. L’interessato, però, si è professato innocente.