Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 12:30 - Lettori online 724
RAGUSA - 16/08/2011
Cronache - Tre le persone denunciate

Pista di volo abusiva sequestrata dalla Finanza a Ragusa

L’opera illegale era stata realizzata in contrada Monsovile
Foto CorrierediRagusa.it

Nientemeno che una pista d´atterraggio (foto) è stata sequestrata dalla Guardia di finanza, nell´ambito del delicato settore della salvaguardia ambientale. La pista d´atterraggio per ultraleggeri illegale è stata scoperta in contrada Monsovile, in un´area estesa su circa 20 mila metri quadrati e sottoposta a restrizioni dal piano paesistico della provincia iblea in vigore dallo scorso 10 agosto. Tre le persone denunciate all´autorità giudiziaria.

Nel cantiere abusivo, con l´utilizzo di un escavatore, era stata realizzata illegalmente la pista di volo per ultraleggeri di 400 metri con tanto di hangar per i velivoli. Per realizzare la pista d´atterraggio abusiva, erano state demolite opere vincolate dal piano paesistico, quali muri a secco caratteristici e altre muraglie secolari.

Il tempestivo intervento dei finanzieri, coadiuvati dal personale della soprintendenza, ha evitato che l´opera potesse essere completata, con ulteriori danni al paesaggio. I tre soggetti denunciati dovranno rispondere di distruzione e deturpamento di bellezze naturali e realizzazione di opere abusive in aree sottoposte a vincolo paesistico. L´area è stata posta sotto sequestro.