Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 769
RAGUSA - 01/08/2011
Cronache - Un ciclomotore recuperato subito dopo il furto

Controlli serrati della Polizia a Punta Braccetto

Diversi immigrati accompagnati per controlli in Questura
Foto CorrierediRagusa.it

Un ciclomotore recuperato subito dopo il furto e diversi immigrati accompagnati per controlli in Questura, oltre alle contravvenzioni elevate per infrazioni al codice della strada. E´ il bilancio del servizio di controllo che la sezione Volanti della Questura ha effettuato a Punta Braccetto, così come disposto dal questore Filippo Barboso (foto). In totale, sono stati controllati 47 veicoli e identificate 120 persone.

I controlli si sono svolti nelle adiacenze degli esercizi pubblici maggiormente frequentati e nei pressi degli stabilimenti balneari. Il caso più rilevante riguarda il recupero, quasi in tempo reale, di un ciclomotore rubato. Il furto dello scooter è stato segnalato al 113 da una ragazza. Gli equipaggi che erano a Punta Braccetto sono subito intervenuti, bloccando ogni via di fuga. L´autore del furto, vistosi braccato, ha abbandonato il mezzo, scappando. Il ciclomotore è stato, quindi, riconsegnato alla proprietaria.

Nel corso del servizio, alcuni extracomunitari sono stati accompagnati in Questura per ulteriori accertamenti sui documenti che attestano il soggiorno regolare.

Nove le contravvenzioni per mancata copertura assicurativa, mancato uso delle cinture e del casco, uso del cellulare durante la guida. Quattro ciclomotori sono stati sottoposti a fermo amministrativo.